Una travel experience con il National Geographic

3 agosto 2019

Il target è decisamente alto, non certo alla portata di tutti. Prezzi probabilmente troppo alti anche perché parliamo di tour tutto sommato in luoghi raggiungibili anche senza passare per una “travel experience”, come si legge. Ma per chi ne ha la possibilità è sicuramente una esperienza da fare, perché il marchio che la propone è il National Geographic, nella sua diramazione che organizza viaggi.

Anzi, “expeditions”, come si legge nel sito. I percorsi sono diversi, dalla via della Seta alla Thailandia, dal nord-est italiano con diramazioni in Austria e Slovenia all’Egitto. Sono programmati per il 2020, si possono prenotare sul sito. Nel prezzo è incluso il viaggio ma si parte dalla prima tappa.

Per esempio nel percorso della via della Sete, tra Kazakhstan, Kyrgyzstan, Uzbekistan, Tajikistan, and Turkmenistan, si parte da Almaty. 16 giorni di tour per 9000 dollari oltre al prezzo del volo per arrivare ad Almaty e tornare a casa. Lo stesso per gli 11 giorni in Egitto: poco meno di 5000 dollari, oltre al volo per e da Il Cairo.

Qui il sito delle “destination” del National Geographic