Jet Blue e il mondo Lgbt

15 giugno 2019

Da tempo ormai le aziende si propongono ai loro clienti con iniziative e attività di promozione della difesa dei diritti e il terreno di quelli sessuali è uno dei più frequentati dagli uffici marketing.

Nei giorni delle manifestazioni mondiali del Gay Pride la compagnia aerea newyorkese Jet Blue ha voluto ribadire che celebra “tutte le differenze” e che non lo fa solo perché è giusto ma anche perché “è molto meglio essere fatti così”. Celebrare le differenze vuol dire anche organizzare l’equipaggio con una nota personalità del mondo Lgbt, Ru Paul, e vestire l’equipaggio come tante drag queen.

Ru Paul

Un aereo Jet blue nella settimana del Gay Pride

Ma celebrare le differenze vuol dire anche donare soldi allo Stonewall Inn Gives Back Initiative (SIGBI), che celebra una notissima rivolta omosessuale nel Regno Unito e a tante altre associazioni a New York e nel resto degli Stati Uniti oltre ovviamente a tenere sempre presente che chi viene assunto lo sia indipendentemente dal suo orientamento sessuale.

Si bruciano libri nell’Iowa

26 ottobre 2018

Si bruciano libri nella Orange County, Stati Uniti. La notizia di quest’oggi viene dal quotidiano Des Moines Register. Des Moines è la capitale dell’Iowa e si teneva la settimana scorsa una manifestazione delle organizzazioni per la difesa dei diritti delle persone omosessuali a Orange City, nello stato dell’Iowa. Un uomo, Paul Dorr, ha preso in prestito dei libri dalla biblioteca pubblica di Orange City, in Iowa, e li ha bruciati in piazza mostrando l’azione con una diretta Facebook.

Si trattava di 4 libri di “tema omosessuale” per bambini. Dorr è a capo di un movimento religioso pro-life e a favore della famiglia tradizionale, “Rescue The Perishing”. I gestori della biblioteca hanno visto il video sabato e stanno pensando di fare una azione legale. “Bruciare libri di una biblioteca è un chiaro tentativo di chiudere ogni spazio alla discussione e al confronto di idee.

In passato una petizione per “separare” i libri di “contenuto omosessuale” dagli altri era stata firmata da 340 persone del paese.

I libri bruciati da Dorr: “Two Boys Kissing,” di David Levithan; “Morris Micklewhite and the Tangerine Dress” di Christine Baldacchino (si parla di un ragazzino cui piace indossare un vestito color mandarino). Un altro dei libri bruciati si chiama “Families, families, families”, di Suzanne e Max Lang’s. Dorr nel video afferma che la sua azione non rappresenta le idee di alcun partito politico.

Miranda Guterres