La Goccia: Vancouver

26 novembre 2018

Dopo qualche preliminare scherzoso Grace ha fatto la faccia seria. “Lenny” ha detto, “ti devo dire una cosa un po’ triste.”

“Oh, no” ho risposto io.

“Abbiamo ottenuto un permesso di residenza permanentein CanadaStabile. Fra tre settimane ci trasferiamo a Vancouver.”

Ho sentito il riso gonfiarsi nella gola e ho tossito sulla mano. Ho considerato le condizioni che mi venivano imposte. Grace. La donna che più mi aveva amato. Che per quindici anni aveva dato retta a tutta la mia malinconia e al mio disordine distimico. Vancouver.

    (Andrew Sean Greer, “Less”)

Le Gocce sono scelte da Mariletta Caiazza