Impossibile, di Erri De Luca

6 settembre 2019

Non è un romanzo poliziesco e l’autore ci tiene a sottolinearlo, in modo esplicito. L’autore è Erri De Luca e il romanzo si chiama Impossibile.

Dice De Luca che il romanzo poliziesco è un “congegno” mentre la sua è una storia senza trama, basata su un confronto tra due personaggi, due generazioni, due modi di vedere il mondo.

Il pretesto però è poliziesco e la speranza del lettore è capire dove sia la verità. Il romanzo comincia con due ex amici, ex compagni di lotta, che si incontrano su un sentiero. Dove? In montagna, naturalmente, visto l’autore. Uno dei due cade e muore, l’altro racconta al giovane magistrato che lo interroga.

Si parla di ideali, di tradimenti, delle grandi narrazioni del 1900. De Luca ha presentato il libro al festival della letteratura in corso a Mantova. E’ in libreria da due giorni.

Erri De Luca, Impossibile, Feltrinelli