Viaggielibri fa uso dei cookie per migliorare la vostra navigazione e per raccogliere informazioni su quel che gli utenti preferiscono.

Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.

Altrimenti può abbandonare il sito.

Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. 

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Condividi

Delicious

Select Language

Italian English French German Russian Spanish

12 aprile 2018

"Un idiota circondato da clown": questa definizione del Presidente degli Stati Uniti Trump e della sua amministrazione appartiene al giornalista Michael Wolff, l'autore di quel "Fire and fury", il libro uscito pochi mesi fa sulla Casa Bianca che tante polemiche ha suscitato. 

Oggi vogliamo consigliarvi un altro saggio dedicato anche a Trump ed alla sua amministrazione. In Italia è pubblicato da Mondadori e si intitola "Collusion, come la Russia ha aiutato Trump a conquistare la Casa Bianca". Il libro è stato scritto da un giornalista del britannico Guardian, Luke Harding, che è stato fino al 2011 responsabile della redazione di Mosca del quotidiano britannico. Harding fu espulso dalla Russia e si è occupato di Russia con altri libri, tra cui uno dedicato all'omicidio di Alexander Litvinenko. Dal suo lavoro è in parte tratto anche il film di Oliver Stone "Snowden", uscito nel 2016. 

Questo libro, con una imponente documentazione, ripercorre la storia dei rapporti tra Donald Trump e la Russia fin da quando era ancora Unione Sovietica. Il primo viaggio del magnate americano a Mosca risale infatti al 1987, su invito del regime sovietico. La fonte del libro è all'interno dei servizi segreti britannici e vi fa scoprire ambienti diversissimi: dai mercati finanziari a quelli immobiliari, dai concorsi di bellezza alla pirateria informatica, da organizzazioni criminali a uomini degli apparati dei due Paesi. In ogni caso quello che emerge è un quadro inquietante sui rapporti tra la Russia e l'attuale presidente degli Stati Uniti. 

Il libro è stato apprezzato da giornalisti e studiosi. E' una lettura consigliabile per capire meglio quello che succede nel mondo. 

Luke Harding, Collusion, Mondadori

Gaetano Vannuzzi

Cerchi qualcosa sul sito?