Viaggielibri fa uso dei cookie per migliorare la vostra navigazione e per raccogliere informazioni su quel che gli utenti preferiscono.

Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.

Altrimenti può abbandonare il sito.

Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. 

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Condividi

Delicious

Select Language

Italian English French German Russian Spanish

I luoghi di Rigoni Stern

10 ottobre 2017

Su Viaggi e Libri avevamo già parlato del "turismo esperienziale" ovvero dell'allargamento dello spettro del turismo che non si limita a portarvi in un posto e a darvi una stanza d'albergo e un pasto caldo ma vuole anche accompagnarvi e offrirvi altre "esperienze". Da questa esigenza nasce probabilmente il sito "I luoghi di Mario Rigoni Stern", che è anche una "app" per chi usi con disinvoltura lo smarphone.

In pratica è un modo per viaggiare sui territori dei romanzi dell'autore, che sono poi anche i luoghi della sua vita, ripercorrendone letteralmente i passi, telefonino alla mano e funzione di geolocalizzazione attivata.

Spesso quando si propone ai turisti di vedere i "luoghi degli scrittori" ci si limita a portarli nella casa natale o nei luoghi in cui hanno vissuto. Non è questo il caso.

Per chi fosse allergico a smartphone e Ipad c'è anche un libro di carta - "I luoghi di Mario Rigoni Stern", scritto da Sergio Frigo. Il tentativo che Frigo sta facendo è quello di estendere ad una trentina di scrittori veneti l'esperimento, ripercorrendo i loro luoghi. Si tratta di un progetto finanziato dal crowdfunding e promosso dalla Fondazione Benetton che potrebbe portarci presto sui luoghi di autori come Goldoni, Buzzati, Zanzotto, Meneghello e molti altri. 

Dal Veneto alla Sicilia, un'altra iniziativa per localizzare i luoghi di attività degli scrittori siciliani è promossa dall'Anas da una idea di un giornalista (siciliano) del Corriere della Sera: si chiama "SS 640, la strada degli scrittori". Infatti la strada statale 640 di Porto Empedocle da qualche mese si chiama proprio "la strada degli scrittori". Quella strada va da Porto Empedocle a Caltanissetta e abbraccia scrittori che vanno da Camilleri a Sciascia, da Pirandello a Tomasi di Lampedusa. 

Miranda Guterres

 

Cerchi qualcosa sul sito?