Il 4 luglio in Italia

30 giugno 2019

Dove vanno gli americani in occasione della loro festa nazionale, il 4 luglio? Una compagnia di assicurazione sui viaggi, RoamRight, ha studiato i comportamenti dei suoi clienti. Secondo il loro rapporto, l’8,5 degli assicurati passa il 4 luglio in vacanza in Italia.

La nostra penisola è la seconda destinazione scelta dai clienti di questa assicurazione, dopo gli Stati Uniti. Ben il 9,5 per cento degli americani assicurati vengono da noi.

Seguono, a distanza, il Regno Unito, la Francia, il Messico, la Germania, il Canada, la Spagna, la Grecia, Israele.

Quanto a quell’11 per cento che passa il 4 di luglio negli Usa, vanno in California, alle Hawaii, in Florida, a New York e infine – sorpresa – in Alaska. La compagnia spiega anche perché assicurarsi in vacanza: perché anche se non è ancora arrivata la stagione degli uragani, tempeste e tornadi possono interessare altre parti del mondo, come i vicini Caraibi o il Messico.

Oltre ai normali servizi di una assicurazione di viaggio – per proteggersi da imprevisti, cancellazioni per motivi vari, perdita di bagagli eccetera – potete stare tranquilli (si fa per dire) anche se capitate in mezzo a un uragano.

Se vuoi, condividi