Aude, castelli e spiaggia

18 ottobre 2018

La regione della Francia in cui negli ultimi giorni violenti nubifragi, associati alle condizioni del territorio, hanno provocato diversi morti, si chiama Aude. Si trova tra Cabardès e la costa mediterranea ed è nota soprattutto per una città fortificata, Carcassonne, oltre che per alcuni castelli ed abbazie.

Da non perdere anche le bellezze naturali: chi ama camminare può cercare di fare escursioni sulla cantena montuosa della Montagne Noire o nel Parco Naturale Regionale della Narbonnaise en Méditerranée. Inoltre l’Aude offre spiagge sabbiose e un mare da non disdegnare. I chilometri di litorale sono meno di 50 e alcune sono frequentate da appassionati di surf e kitesurf.

Ma è soprattutto il resto dell’Aude che colpisce: non solo perché Carcassonne è patrimonio dell’umanità Unesco, la città fortificata più grande d’Europa, racchiusa in due cinte murarie ma anche per altri capolavori come il Canal du Midi, un autentico capolavoro di ingegneria che risale al XVII secolo. Notevoli poi i castelli catari, veri e propri rifugi per questo gruppo eretico del medioevo. Non tralasciate infine la gastronomia: il Cassoulet è una pietanza a base di fagioli e carne, i salumi locali sono rinomati, le olive altrettanto, fino al pesce e al vino.

Info

Gaetano Vannuzzi

Se vuoi, condividi