Venerdì 23 novembre 2012

Nell’ambulatorio fecero le radiografie, e Frank le osservò sullo schermo illuminato. Questa è la visione frontale, disse, ed era il teschio di Irene, le cavità degli occhi e la mandibola scarnificata, le due file di denti ghignanti, proprio come nelle bandiere dei pirati. Un’anteprima della sua morte…
Dov’è l’infiammazione? Chiese Irene. Cosa si dovrebbe vedere?
Bè, il problema è questo, Irene. Qui non c’è niente.
Che significa, non c’è niente?
Che stando alle radiografie non hai nessuna infiammazione.
Ma io ce l’ho…
Io so che c’è qualcosa, disse. Solo che lì non si vede.

   (David Vann, “Da dove vengono i sogni”)

Le Gocce sono scelte da Mariletta Caiazza

Se vuoi, condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *