Mercoledì 21 novembre 2012

…la coscienza di sé, l’autostima, il senso di compiutezza della propria vita, l’aspirazione sacrosanta alla felicità, la volontà di provare a dar corpo ai sogni più ingenui e persino l’onestà e la fiducia nella giustizia degli uomini dipendono anche dallo stato del paese in cui le persone nascono e crescono e vivono, e dalla quantità e qualità del futuro che sembra possibile raggiungere.
 …Penso ai miei figli, ai nostri figli, all’ingiustizia cattiva di un mondo che li blandisce ogni giorno solo perché li considera consumatori perfetti… che, beffa suprema e insostenibile, li incolpa di non avere né fame né voglia né desideri perché hanno già tutto, quando invece non è vero.
 I nostri figli non hanno tutto. Hanno solo molta roba che costa poco e non vale nulla.

   (Edoardo Nesi, “Le nostre vite senza ieri”)

Le Gocce sono scelte da Mariletta Caiazza

Se vuoi, condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *